Cosa vuol dire “DIRITTOinCONCRETO”

Come già ho scritto all’interno della mia biografia, la mia vita ruota intorno a due mondi: il diritto e la scrittura. Le mie non sono passioni o interessi. Sono ideali. Sono le più grandi sicurezze che ho ottenuto nei miei 21 anni di esistenza. Sono dei punti fermi che mi identificano, in cui credo e per cui mi sono sempre battuta con tutta me stessa.

Questo blog non nasce per regalare al lettore  massime giurisprudenziali o chiarimenti legislativi (sono solo una studentessa che frequenta il terzo anno di giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Parma), ma per condividere idee, opinioni, pareri e sogni. Tutti assolutamente inconcreti, in quanto non elaborati da un avvocato o un professore, ma da una ragazza al cui nome corrisponde solo un numero di matricola che, seppur molto giovane, ha spesso chiesto alla sua stessa vita se esistesse davvero “una giustizia”.  Un interrogativo che mi ha condizionato e cambiato, attraverso numerose cadute e rinascite, sconfitte e vittorie, che mi hanno portato ad una risposta positiva: la giustizia esiste. Esiste solo quando si combatte ciò che è ingiusto. Una battaglia quotidiana, la mia, così sofferta da lasciarmi dei segni concreti addosso. Per questo ci credo. E per questo ho deciso di parlarne attraverso questo blog.

A parlare non sarò solo io, in quanto quest’idea è nata dalla collaborazione e dalla disponibilità che mi è stata offerta da tre miei colleghi ed amici, con cui ho già lavorato in precedenza e per i quali nutro profonda stima e ammirazione.

Siamo un team di studenti, insomma, che proporranno i loro pareri, consiglieranno libri giuridici, tratteranno argomenti di attualità e, soprattutto, si scambieranno idee. D’altronde, sono le idee che cambiano il mondo.

Eleonora Galati